Regione Campania: Finanziamenti a Fondo Perduto per Imprese Artigiane La regione Campania ha pubblicato il bando "Artigianato Campano per la Valorizzazione del territorio" con cui si prevede il finanziamento di progetti di Imprese Artigiane Campane fino ad un massimo di 200 mila euro.

<span class="entry-title-primary">Regione Campania: Finanziamenti a Fondo Perduto per Imprese Artigiane</span> <span class="entry-subtitle">La regione Campania ha pubblicato il bando "Artigianato Campano per la Valorizzazione del territorio" con cui si prevede il finanziamento di progetti di Imprese Artigiane Campane fino ad un massimo di 200 mila euro.</span>

La regione Campania ha pubblicato il bando “Artigianato Campano per la Valorizzazione del territorio” con cui si prevede il finanziamento di progetti di Imprese Artigiane Campane fino ad un massimo di 200 mila euro.

Read Me

Canone TV: aumentata la soglia reddituale di esenzione Con Decreto 16 febbraio 2018 il Mef ha innalzato ad euro 8 mila la soglia reddituale di esenzione del pagamento del canone di abbonamento televisivo per soggetti di età pari o superiore a 75 anni

<span class="entry-title-primary">Canone TV: aumentata la soglia reddituale di esenzione</span> <span class="entry-subtitle">Con Decreto 16 febbraio 2018 il Mef ha innalzato ad euro 8 mila la soglia reddituale di esenzione del pagamento del canone di abbonamento televisivo per soggetti di età pari o superiore a 75 anni</span>

Con Decreto 16 febbraio 2018 il Mef ha innalzato ad euro 8 mila la soglia reddituale di esenzione del pagamento del canone di abbonamento televisivo per soggetti di età pari o superiore a 75 anni.

Read Me

Voucher Digitalizzazione: domande dal 30 gennaio 2018. A partire dal 30 gennaio 2018, le MPMI possono presentare istanza per la prenotazione del "Voucher Digitalizzazione" di valore non superiore ad euro 10 mila.

<span class="entry-title-primary">Voucher Digitalizzazione: domande dal 30 gennaio 2018.</span> <span class="entry-subtitle">A partire dal 30 gennaio 2018, le MPMI possono presentare istanza per la prenotazione del "Voucher Digitalizzazione" di valore non superiore ad euro 10 mila. </span>

Dal 30 gennaio 2018 è possibile presentare domanda per ottenere un voucher fino ad euro 10 mila per la digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese. Il voucher, a fondo perduto, copre al massimo il 50% delle spese ammissibili all’agevolazione.

Read Me

La Nuova Disciplina Fiscale per le Locazioni Brevi Il D. L. n. 50/2017 ha introdotto una specifica disciplina fiscale per le locazioni di durata inferiore a 30 giorni: il locatore può optare, dal 1° giugno 2017, per l'applicazione della cedolare secca con imposta sostituiva al 21%.

<span class="entry-title-primary">La Nuova Disciplina Fiscale per le Locazioni Brevi</span> <span class="entry-subtitle">Il D. L. n. 50/2017 ha introdotto una specifica disciplina fiscale per le locazioni di durata inferiore a 30 giorni: il locatore può optare, dal 1° giugno 2017, per l'applicazione della cedolare secca con imposta sostituiva al 21%.</span>

L’art. 4 del decreto legge n. 50 del 24 aprile 2017 ha introdotto nell’ordinamento giuridico italiano una specifica disciplina fiscale per i contratti di locazione di immobili a uso abitativo, stipulati a partire dal 1° giugno 2017, che hanno una durata non superiore a 30 giorni, ossia le cosiddette “locazioni brevi”. In caso di opzione, a decorrere dal 1° giugno 2017, ai redditi derivanti dai […]

Read Me LASCIA UN COMMENTO

Bonus Idrico 2017: domande entro il 15 novembre Entro il 15 novembre 2017 è possibile presentare la domanda presso il proprio comune di residenza per ottenere il "Bonus Idrico".

<span class="entry-title-primary">Bonus Idrico 2017: domande entro il 15 novembre</span> <span class="entry-subtitle">Entro il 15 novembre 2017 è possibile presentare la domanda presso il proprio comune di residenza per ottenere il "Bonus Idrico".</span>

Il Commissario Straordinario dell’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano ha adottato la deliberazione n. 19/2016, con la quale sono state destinate risorse economiche per il finanziamento di agevolazioni tariffarie a carattere sociale, il cosiddetto “Bonus Idrico”. Sono destinatari del “Bonus Idrico” i nuclei familiari, titolari di un contratto di fornitura per “Uso Domestico Residente” ovvero un contratto attivo di tipo condominiale, residenti in uno dei Comuni appartenenti […]

Read Me LASCIA UN COMMENTO

Alberghi: cumulabile bonus hotel e super-ammortamento L'Agenzia delle Entrate chiarisce che gli alberghi possono beneficiare sia del bonus hotel sia del super-ammortamento sui medesimi investimenti.

<span class="entry-title-primary">Alberghi: cumulabile bonus hotel e super-ammortamento</span> <span class="entry-subtitle">L'Agenzia delle Entrate chiarisce che gli alberghi possono beneficiare sia del bonus hotel sia del super-ammortamento sui medesimi investimenti.</span>

La Risoluzione 118/E del 15 settembre 2017 dell’Agenzia delle Entrate chiarisce che gli alberghi possono cumulare, sui medesimi investimenti, il credito d’imposta per la riqualificazione delle strutture ricettive, il c.tto “bonus hotel”, con il super-ammortamento. Si ricorda che tali agevolazioni sono previste, rispettivamente, dall’art. 10 D.L. n. 83/2014 e dall’art. 1, commi da 91 a 94 della legge n. 208/2015. I dubbi dei contribuenti sono sorti […]

Read Me LASCIA UN COMMENTO

Voucher a fondo perduto per l’internazionalizzazione Il Mise ha previsto la concessione di voucher a fondo perduto al fine di favorire i processi di internazionalizzazione del PMI.

<span class="entry-title-primary">Voucher a fondo perduto per l’internazionalizzazione</span> <span class="entry-subtitle">Il Mise ha previsto la concessione di voucher a fondo perduto al fine di favorire i processi di internazionalizzazione del PMI.</span>

Il Ministero dello Sviluppo Economico con il D.M. 17 luglio 2017 ha previsto la concessione di contributi a fondo perduto a forma di voucher a favore delle PMI per l’acquisizione, a seguito della sottoscrizione di un apposito contratto di servizio, di prestazioni consulenziali, erogate esclusivamente dalle società di “Temporary Export Management” attraverso la messa a disposizione di uno o più TEM e finalizzate a sostenere […]

Read Me LASCIA UN COMMENTO

Bonus Mamma: Presenta la Domanda per ricevere 800 euro. A partire dal 4 maggio 2017 sarà possibile presentare la domanda relativa al bonus di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore.

<span class="entry-title-primary">Bonus Mamma: Presenta la Domanda per ricevere 800 euro.</span> <span class="entry-subtitle">A partire dal 4 maggio 2017 sarà possibile presentare la domanda relativa al bonus di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore.</span>

A decorrere dal 1° gennaio 2017 è riconosciuto un premio alla nascita o all’adozione di un minore pari ad 800 euro. Il bonus, conosciuto come “bonus mamma, bonus mamma-domani” è corrisposto all’INPS in un’unica soluzione, su domanda della futura madre, al compimento del settimo mese di gravidanza o all’atto di adozione.

Read Me LASCIA UN COMMENTO

Lavoratori Impatriati: entro il 30 aprile è esercitabile l’opzione Il D.Lgs. n. 147 del 14 settembre 2015 ha istituito un regime speciale per lavoratori impatriati. Entro il 30 aprile 2017 è esercitabile l'opzione a tale regime fiscale.

<span class="entry-title-primary">Lavoratori Impatriati: entro il 30 aprile è esercitabile l’opzione</span> <span class="entry-subtitle">Il D.Lgs. n. 147 del 14 settembre 2015 ha istituito un regime speciale per lavoratori impatriati. Entro il 30 aprile 2017 è esercitabile l'opzione a tale regime fiscale.</span>

Il D.Lgs. n. 147 del 14 settembre 2015 ha istituito un regime speciale per lavoratori impatriati.
Il decreto in parola dispone che il reddito di lavoro dipendente prodotto in Italia da lavoratori che trasferiscono la residenza nel territorio dello Stato concorre alla formazione del reddito complessivo limitatamente al 50% del suo ammontare, se sussistono determinate condizioni.

Read Me LASCIA UN COMMENTO

Ricevi il 5 per Mille: presenta la domanda A partire dal 3 aprile 2017, gli Enti di Volontariato e le A.S.D. possono presentare domanda per la ripartizione del 5 per mille relativo all'anno finanziario 2017.

<span class="entry-title-primary">Ricevi il 5 per Mille: presenta la domanda</span> <span class="entry-subtitle">A partire dal 3 aprile 2017, gli Enti di Volontariato e le A.S.D. possono presentare domanda per la ripartizione del 5 per mille relativo all'anno finanziario 2017.</span>

A partire dal 3 aprile 2017, gli Enti di Volontariato e le A.S.D. possono presentare domanda per la ripartizione del 5 per mille relativo all’anno finanziario 2017. La domanda va presentata entro il 8 maggio 2017, in via telematica, all’Agenzia delle Entrate.

Read Me LASCIA UN COMMENTO